Jan 152016
 

Domanda   

Hare Krishna Manonatha Dasa. Leggendo in giro per internet leggo di devoti, anche apparentemente iniziati, che parlano di politica spesso in termini pesanti. La mia domanda è questa. Da quando conosco Krishna penso alla mia anima, alla morte che attende ognuno di noi, al senso di questa esistenza nel mondo materiale e per la politica non ho più alcun interesse e, in senso generale, penso che i politici siano solo mascalzoni come li definiva Prabhupada. Sono in errore ? Soprattutto per gli iniziati che senso ha parlare di politica ? Ciò che abbiamo nel cuore supera la concezione di mondo e politica. Ti prego. Delucidami in tal senso e, ti prego, accogli i miei più sinceri e umili omaggi. Hare Krishna

 

 

Risposta

La politica e’ la scienza che studia come organizzare una societa’ e la letteratura Veda la contempla.
Se un devoto discute di come la tradizione filosofica a cui dovrebbe appartenere vede l’organizzazione sociale, non c’e’ nulla di male. Anzi e’ nostro dovere farlo.

Se invece questi devoti parlano di questo personaggio o l’altro come si fa in qualsiasi programma televisivo, stanno perdendo il loro tempo e lo fanno perdere a quelli che vanno a leggere quello che dicono. La gente va a leggere perche’ appartengono a una scuola di pensiero e in questo modo dovrebbero sempre comportarsi.

 

 

Sorry, the comment form is closed at this time.